Gli Inseparabili

pet-2531161_1920

Gli inseparabili sono uccellini parecchio affettuosi, molto colorati e tanto curiosi ma anche socievoli e un po’ casinisti: ti tengono molta compagnia quasi come un cane.

Gli inseparabili possono essere:

  • verdi, arancioni (oppure rossi) e gialli

  • bianchi e azzurri

Gli inseparabili sono molto delicati: si ammalano facilmente anche solo per uno sbalzo di temperatura, ma per fortuna le spese mediche non costano tantissimo.

Il loro punto debole è il fegato e possono avere la cataratta, lo potete vedere se gli occhi hanno un puntino bianco nel mezzo o di fianco, come se fosse una pupilla.

Sono uccelli africani e quindi amano il caldo.

Non bisogna confonderli con i “pappagalli da pirata” quindi non ripetono quello che gli si dice!

Possono vivere sia in coppia che da soli ma ricordatevi che se vivrà solo avrà bisogno della vostra compagnia perché è un uccello sociale.

Quando comprate o adottate un inseparabile dovete osservare alcuni particolari apparenze: se sono piccoli non vuol dire che non facciano male o che siano giovani ( se hanno la testa arancione sono ancora giovani se invece hanno la testa rossa possiamo dire che sono abbastanza grandi, MA NON È DETTO perché il mio inseparabile che si chiama Lollo ha la testa arancione però è vecchietto).

In qualunque caso conviene sempre farlo visitare da un veterinario,come ho già detto non costa tanto dai 50 a i 70 euro.

Avere un inseparabile vuol dire che quando torni a casa ti fa festa però sarà anche un grande impegno perché sono molto delicati e hanno bisogno di tante attenzioni.

Prima di concludere questo articolo vorrei dire grazie al mio inseparabile LOLLO che mi ha fatto da musa e mi ha aperto al mondo degli pappagalli che , al contrario di come si potrebbe pensare non sono solo degli uccellini banali ma sensibili e molto comprensivi.

Shanti