BENVENUTA PRIMAVERA!

La primavera è finalmente arrivata nella nostra scuola. Mercoledì 28 marzo con lo Jussi Corner siamo usciti per goderci la primavera del giardino della scuola e per scattare tante foto. Ecco le immagini del nostro giardino rinato:

IMG-20180328-WA0020

IMG-20180328-WA0014IMG-20180328-WA0003IMG-20180328-WA0012IMG-20180328-WA0002

IMG-20180328-WA0015

IMG-20180328-WA0033

Lorenza & Helan

Il simbolo indiano che blocca gli Iphone

Di recente, si è scoperto che un simbolo indiano crea un bug negli Iphone.

Risultati immagini per immagini simbolo indiano c che blocca iphone

Questo simbolo è una lettera indiana che potrebbe volere dire segno.

Se viene mandato ad un Iphone, Ipad o qualsiasi altro dispositivo Apple si blocca ma cosa succede nello specifico:

  • quando viene mandato il dispositivo nel renderizzarlo si blocca perché il sistema nel visualizzare la notifica o il messaggio e nel elaborarlo riscontra un problema è si blocca.
  • può succedere che se viene mandato da whatsapp l’app incriminata si blocca e appena riproverete ad aprirla o non si aprirà o appena si aprirà si bloccherà subito.

In questo momento è disponibile un aggiornamento per sistemare questo bug, basta recarsi nelle impostazioni andare in generali, aggiornamento sowtware e cliccare scarica e installa se vi verra detto che il sistema è aggiornato o avete un dispositivo vcchio [che comunque non è afflitto da questo bug] o avete già aggiornato il sistema.

un saluto dalla redazione di bao-blog

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FORTNITE

Oggi vogliamo parlare di Fortnite, un gioco con cui si può giocare su ps4, xbox one e pc.

I download sono in netta crescita grazie, anche, alla grande diffusione tramite YouTube.

Il gioco ha due modalità: PvP (o battaglia reale100 giocatori) e Salva il Mondo (ora a pagamento).

La modalità PvP consiste in una battaglia tutti contro tutti. Inizialmente bisogna lanciarsi da un autobus volante buttandosi in un luogo tra i vari della mappa.

Una volta arrivati a terra bisogna cercare delle armi, che si classificano in questo modo:

  • grigie=comuni
  • verdi= non comuni
  • blu=rare
  • viola=epiche
  • oro=leggendarie

Ci sono vari tipi di armi. Alcune armi servono per sparare da lunghe distanze (cecchino), altre da medie distanze (fucile d’assalto) e altre ancore da distanze ravvicinate (fucile a pompa).

Non ci sentiamo di consigliare armi più forti di altre perché dipende dallo stile di gioco di ognuno.

Man mano che si va avanti nel gioco c’è una safe o tempesta che si restringe. Se ci si finisce dentro si subiscono dei danni.

Per vincere bisogna restare soli nella mappa, per fare ciò bisogna fare delle kill (uccisioni).

Ogni giocatore ha 100 di vita di base, che possono essere ampliati con 100 di scudo.

Ci sono pozioni che possono ripristinare la vita e lo scudo (mini- scudi, scudi, bende, medikit e caraffa da bevuta). Si può inoltre costruire con legno, pietra e metallo. Si possono fare 4 costruzioni: muro, parete orizzontale, scala e un tetto a forma di piramide.

Ci sono inoltre due principali tipi di giocatori: il camperone, che si nasconde per prendere gli avversari di sorpresa, e quello che pusha, cioè che attacca tutti di prepotenza.

Ci sono a sua volta tre modalità di base:

  1. singolo
  2. duo
  3. squadra

Ogni tanto la Epic Game (sviluppatori del gioco) aggiungono nuove modalità particolari. Ad esempio, in questo momento, vi è la modalità Shoot Gunner.

C’è poi la modalità Salva il Mondo a pagamento.

In questa modalità bisogna compiere varie missioni. Secondo alcuni e come pubblicato in un tweet della Epic Games diverrà presto gratis, mentre verrà messo a pagamento il pass battaglia che ti permette di ottenere oggetti estetici aggiuntivi.

Questo gioco è molto bello e, oltre ad essere bravi con il controller, bisogna anche avere molta strategia.

LA STORIA DI FACEBOOK E DEL SUO LOGO

LA SUA STORIA:

Il 4 febbraio 2014 facebook ha compiuto 10 anni. La storia inizia molto prima, circa nell’ottobre del 2003, quando un ragazzo di diciannove anni creò Facemash che è l’antenato di facebook. Il sito fu chiuso qualche giorno dopo ma l’idea poco dopo ispirò Mark Zuckerberg, che nel frattempo è diventato uno dei miliardari più giovani del mondo.

Il 4 febbraio 2004 viene fondato da Zuckerberg e dai suoi compagni dell’università il sito thefacebook.com, il sito era semplice e predominava il blu (secondo la leggenda i colori venivano scelti in base al daltonismo di Zuckerberg) e inizialmente era destinato solo agli studenti dell’università che frequentava.

Successivamente fu disponibile per impiegati di grandi società come Microsoft e Apple e per le altre scuole di tutto il mondo.

Nel 2006 diventò solo facebook.com e chiunque avesse più di tredici anni e un indirizzo e-mail poteva accederci. Nel 2013 divenne il sito più visitato al mondo. Nel 2008 comparve la chat di facebook mentre nel 2009 compaiono i “mi piace” e nel 2010 Zuckerberg compare sulla copertina del Time come persona dell’anno.

Nel 2013 viene migliorato facebook messenger con gli adesivi, uno nuovo stile grafico e una chat in stile Whatsapp. Nel 2014 si crea Paper il giornale di facebook.

IL SUO LOGO:

Il logo è rimasto invariato dal 2005 al 2015, il cambiamento è avvenuto senza annunci ma qualcuno si è accorto comunque del cambiamento. Ora il logo non ha più la scritta peri intero ma solo la f, il direttore creativo dichiara che quando facebook era stato appena creato il logo andava bene ma ora che facebook ha avuto successo hanno bisogno di un nuovo logo e hanno deciso de renderlo più vivace e amichevole.

TESTO SCRITTO SULLA BASE DI:

http://www.repubblica.it/tecnologia/socialnetwork/2015/07/01/foto/facebook_nuovo_logo-11

https://it.softonic.com/articoli/10-anni-di-facebook-storia-del-social-network-che-ha-cambiato-il-mondo

LORENZA

IL LOGO DI YOUTUBE

YouTube è una piattaforma web, fondata il 14 febbraio 2005, che consente la condivisione e visualizzazione in rete di video. Gli utenti possono anche votare e commentare i video. Sul sito è possibile vedere videoclip, trailer, video divertenti, notizie e altro ancora. Nell’ottobre 2006 è stato acquistato dall’azienda Statunitense e Google per circa 1,65 miliardi di dollari. 1:Secondo Alexa, è il secondo sito web più visitato al mondo, alle spalle solamente di Google.

YouTube ha presentato il suo nuovo logo, visibile nell’immagine dell’apertura e in quella allegata di seguito che lo mette a confronto con quello nuovo di oggi. Addio ad elementi tridimensionali, riflessi o sfumature, in favore di uno stile 2D che gioca tutto sul contrasto fra bianco e rosso. Al centro il simbolo del pulsante Play caratterizzato da una leggerissima ombreggiatura, con un font sottile scelto per il nome del servizio.

Articolo scritto sulla base di:   https://it.wikipedia.org/wiki/YouTube

ALINA

IL LOGO DI INSTAGRAM

L’APPLICAZIONE

Instagram è nata nel 2010, nasce come applicazione per appassionati di fotografia. Negli anni la piattaforma è cambiata molto: prima dando la possibilità di personalizzare i propri post con degli hashtag e poi aggiungendo la possibilità di caricare brevi video. Il suo successo è dato dal poter caricare le immagini in pochi secondi, dal poter modificare le immagini con dei filtri e dal poter condividere le proprie foto con moltissime persone.

LA SUA STORIA

I due fondatori, Kevin Systrom e Mike Krieger riuscirono raccogliere oltre 500.000 dollari e lanciarono l’applicazione il 6 ottobre 2010, in un primo momento solamente sull’App Store e in poco meno di due mesi raggiunse il milione di utenti.

Nello stesso anno raggiunse la soglia dei 150 milioni di immagini condivise e poco dopo avvenne il primo grande aggiornamento: si aggiunsero nuovi filtri, cornici e venne modificato il logo che sarà il suo logo per cinque anni.

Nel 2016 Instagram fu aggiornata: il logo venne cambiato e molte furono le critiche, i proprietari hanno voluto renderlo più moderno ma comunque legato allo storico logo, i colori dell’arcobaleno continuano a esserci ma sullo sfondo.

ARTICOLO SULLA BASE DI: http://www.engage.it/social/instagram-cambia-look-e-lancia-il-nuovo-logo/71195#moEgmG482

LORENZA

IL LOGO DI WHATSAPP

Whatsapp è un’applicazione di messaggistica istantanea per #smartphone e dispositivi mobili, molto conosciuta e di semplice utilizzo. Proprio la sua semplicità ed il fatto che è gratuita sono stati i principali artefici del suo grande successo. La crescita di questo servizio è stata a dir poco vorticosa, ma la vera svolta è avvenuta da quando whatsapp è stata acquisita da Facebook, che unendo le due comunità, ha portato questa applicazione ad avere circa un miliardo di utenti attivi.

Che cosa è  e a che cosa serve:

Whatsapp funziona come un sms o un mms, basta scaricare ed installare l’applicazione sul proprio dispositivo mobile, dopodiché è possibile inviare e ricevere messaggi di testo, note vocali, suoni, immagini, fotografie, video e perfino chiamate, il tutto senza spendere soldi. Articolo sulla base di: http://it.blastingnews.com/tecnologia/2016/10/whatsapp-cos-e-a-cosa-serve-e-come-diventare-invisibili-001194123.html

ALINA